Reportage Sfida tra Nazioni Overwatch, un evento per i fan

Tom’s Hardware
Reportage Sfida tra Nazioni Overwatch, un evento per i fan

Reportage Sfida tra Nazioni Overwatch, un evento per i fan

Negli ultimi mesi si è molto parlato di Esport nel nostro paese, sia grazie al CIO – che li ha riconosciuti come attività agonistica – sia grazie alle personalità del nostro settore, come Ivan Grieco o Simone Trimarchi che con orgoglio e passione aiutano a portare avanti il settore competitivo nazionale, cercando di raggiungere i grandi d’Europa. 

Recensione DLC The War Machine, Call of Duty: WWII si amplia

Recensione DLC The War Machine, Call of Duty: WWII si amplia

Call of Duty: WWII – The War Machine: Pacchetto DLC 2
 

The War Machine è il secondo dei pack DLC dopo The Resistance. I nuovi contenuti mantengono intatto il gunplay tipico di COD e propongono nuove mappe che spaziano dal deserto ai siti missilistici.

COD TheWarMachine

PRO: Dunkirk ed Egypt sono le mappe più suggestive del pacchetto; la modalità Zombi Nazisti continua ad offrire divertimento e collaborazione; segnali positivi nel tentativo di ampliare la proposta della modalità Guerra.

CONTRO: La formula dei contenuti si mantiene piuttosto classica per la serie; V2 è una mappa poco ispirata

VERDETTO: The War Machine non intende stravolgere nulla, è da prendere come un pacchetto di espansione con nuove mappe secondo quanto già visto in precedenza. Ciò non significa che sia per forza un male, in quanto i contenuti non mancano sia che amiate fronteggiare altri giocatori online sia che amiate fare gruppo e sconfiggere gli orrori nazisti del Dottor Straub.

È nuovamente tempo di rivivere i conflitti della seconda guerra mondiale in Call of Duty: WWII con l’arrivo del secondo pacchetto di contenuti aggiuntivi The War Machine. La formula propone quanto già risultato vincente con The Resistance, ossia un solido pack contenente tre mappe multigiocatore, una mappa per la modalità Guerra e un capitolo storia Zombi.

E se AMD mettesse un po' di "Zen" anche nelle GPU?

E se AMD mettesse un po’ di “Zen” anche nelle GPU?

Se ormai è piuttosto certo che Nvidia presenterà una nuova serie di schede video GeForce questa estate, le informazioni sul fronte AMD Radeon rimangono piuttosto fumose. In questi giorni però si registrano diverse indiscrezioni – che come tali vanno prese con le dovute cautele.

La prima arriva dal sito Fudzilla. Secondo il sito la prossima famiglia di GPU Navi non sarà pensata per la fascia alta, bensì per quella mainstream, con la migliore proposta pronta a sostituire la RX 580 nel 2019 con prestazioni simili alle attuali GTX 1080 / RX Vega 64.

Detroit: Become Human, i tre protagonisti visti da vicino

Detroit: Become Human, i tre protagonisti visti da vicino

Dopo essersi mostrato alla GDC 2018 di San Francisco, Detroit: Become Human torna a far parlare di se e  del suo sviluppo. Il team capitanato da David Cage ci spiega in un video la caratterizzazione dei tre personaggi protagonisti del gioco.

Sega ci ripensa e vuole tornare sul mercato delle console

Sega ci ripensa e vuole tornare sul mercato delle console

Oggi assistiamo a Sony PlayStation contro Microsoft Xbox, ma non è stato sempre così. Una volta le console war prendevano inizio dalla Terra del Sol Levante con Sega e Nintendo a contendersi il mercato a colpi di 8 bit; e la storia potrebbe ripetersi di nuovo, anche se in maniera differente.

Leave a Reply